AREA RISERVATA
HOME
Studio (Altri Link)
Studio (Contatti e Titoli)
Studio (Dove Siamo)
Studio (Guide e Norme)
Studio (Info, Privacy e Termini d'Uso © TM)
Studio (Modulistica)
Studio (On-Line)
Studio (Pierfloro LAPIANA)
Studio (Servizi)
Studio (Stato Pratiche)
Studio Scadenze 2019 (Redditi 2018)
Studio Scadenze 2019 (Redditi 2018)
 

Con riferimento soprattutto ai modelli: Redditi 2019 (quadri Redditi-Iva-Irap ed Isa sui redditi per il 2018): persone fisiche-soc. di persone-soc. di capitali ed enti non commerciali, Imu, Tasi, CU e 770 (sui redditi per il 2018) e 730 (Assistenza Fiscale, tramite Caf ed intermediari abilitati, sui redditi per il 2018), si elencano, di seguito, le principali scadenze per il contribuente nel 2019 (vedi, in calce, *N. B:), fino alla L. 58-2019 di conv. ne del D. L. 34-2019 del cd. -Decreto Crescita 2019-:

- 31 Gennaio 2019, invio telematico, per i soli intermediari abilitati, della Comunicazione Spese Sanitarie relative ai redditi 2018, al Servizio Tessera Sanitaria del Ministero Economia;

- 28 Febbraio 2019*, invio telematico, per i soli intermediari abilitati, della Comunicazione Periodica Iva relativa al IV trim. 2018, all'Agenzia Entrate. *Il termine è stato prorogato al 10 Aprile 2019;

- 28 Febbraio 2019*, invio telematico, per i soli intermediari abilitati, della Comunicazione Dati Iva (cd. -Spesometro-) relativa al II sem. 2018, mentre dal 2019 entra in vigore il cd -Esterometro-, relativo alle fatture da e verso l´estero, escluse quelle elettroniche inviate allo Sdi e le bollette doganali, da inviare telematicamente entro l´ultimo giorno del mese successivo a quello dell´operazione. *Il termine di entrambi è stato prorogato al 30 Aprile 2019;

- 16 Marzo 2019, versamento saldo Iva per il 2018 e della Tassa di CC.GG. 2019 per la bollatura dei libri sociali, da parte delle società di capitali, tramite il mod. F24;

- 7/31 Marzo 2019 (31 Ottobre 2019, se non riguardano redditi da Mod. 730 pre-compilato), invio telematico e consegna al percettore, per i soli intermediari abilitati, della Certificazione Unica sui redditi corrisposti e le ritenute subite da parte del Sostituto d'Imposta per il 2018, all'Agenzia delle Entrate, tramite il servizio Entratel;

- 31 Marzo 2019, invio telematico, per i soli intermediari abilitati, del Modello EAS per il 2018 degli enti non commerciali, necessario per beneficiare delle norme di defiscalizzazione delle quote sociali e dei corrispettivi dai soci, tramite il servizio Entratel;

- 20 Aprile 2019, pagamento tramite il mod. F24 dell'imposta di bollo virtuale sulle fatture elettroniche emesse nel I trimestre 2019 per importi non assoggettati ad Iva superiori ad euro 77,47;

- 30 Aprile 2019, invio telematico, per i soli intermediari abilitati, della Dich. Annuale Iva per il 2018 all'Agenzia delle Entrate, tramite il servizio Entratel;

- 30 Aprile 2019, presentazione, da parte del contribuente, al proprio Sostituto d'Imposta, della documentazione relativa al modello 730-2019, redditi 2018;

16 Maggio 2019, versamento del premio annuale Inail, derivante dall'autoliquidazione delle retribuzioni per il 2018/19, tramite il mod. F24 ed invio telematico della dichiarazione annuale salari;

- 30 Maggio 2019, deposito bilancio per il 2018, in via telematica e in formato .xblr, da parte delle società di capitali, alla Cciaa, tramite il servizio Bilanci On-Line, per i soli intermediari abilitati;

- 31 Maggio 2019, presentazione, da parte del contribuente, al Caf (Centro di raccolta o al Professionista abilitato) della documentazione relativa al modello 730-2019, redditi 2018;

-31 Maggio/16 Settembre/30 Novembre 2019 e 28 Febbraio 2020, invio telematico, per i soli intermediari abilitati, della Comunicazione Periodica Iva relativa, rispettivamente, al I-II-III e IV trim. 2019, all'Agenzia Entrate;

- 16 Giugno 2019, versamento dell'acconto Imu e Tasi 2019, tramite il mod. F24 od il bollettino postale;

- 30 Giugno 2019*, versamento saldo 2018 e 1° acconto 2019, imposte dirette: cedolare secca-irpef-ires-irap, oltre all'eventuale saldo Iva 2018, anche rateizzati, confluente nel modello Redditi e versamento del Diritto Camerale 2019 e del Contributo Inps, sia per la quota a % eccedente il minimale che per la gestione previdenziale separata, saldo 2018 e 1° acconto 2019, tramite il mod. F24. *Il termine è stato prorogato per le partite Iva al 30 Set. 2019 dalla L. 58-2019;


- 7/23 Luglio 2019, invio telematico, per i soli intermediari abilitati (Caf e Professionisti), del modello 730-2019, redditi 2018 all'Agenzia delle Entrate, tramite il servizio Entratel;

- 20 Luglio 2019, pagamento tramite il mod. F24 dell'imposta di bollo virtuale sulle fatture elettroniche emesse nel II trimestre 2019 per importi non assoggettati ad Iva superiori ad euro 77,47;

- 31 Luglio 2019*, versamento saldo 2018 e 1° acconto 2019, imposte dirette: cedolare secca-irpef-ires-irap, oltre all'eventuale saldo Iva 2018, anche rateizzati, confluente nel modello Redditi, del Diritto Camerale 2019 e del Contributo Inps, sia per la quota a % eccedente il minimale che per la gestione previdenziale separata, saldo 2018 e 1° acconto 2019, con la maggiorazione dello 0,40%*, tramite il mod. F24;

 31 Ottobre 2019, invio telematico, per i soli intermediari abilitati, del modello 770-2019, redditi 2018, all'Agenzia delle Entrate, tramite il servizio Entratel;

- 20 Novembre 2019, pagamento tramite il mod. F24 dell'imposta di bollo virtuale sulle fatture elettroniche emesse nel III trimestre 2019 per importi non assoggettati ad Iva superiori ad euro 77,47;

- 30 Novembre 2019, versamento del 2° acconto 2019, imposte dirette: cedolare secca-irpef-ires-irap e del Contributo Inps, sia per la quota a % eccedente il minimale che per la gestione previdenziale separata, tramite il mod. F24;

- 30 Novembre 2019, invio telematico, per i soli intermediari abilitati, del modello Redditi-2019, redditi 2018, delle sole persone fisiche non titolari di partiva Iva, all'Agenzia delle Entrate, tramite il servizio Entratel;

- 30 Novembre 2019, invio telematico, per i soli intermediari abilitati, dei modelli Redditi-2019 (quadri Redditi-Irap ed Isa): persone fisiche-soc. di persone-soc. di capitali ed enti non commerciali, redditi 2018, all'Agenzia delle Entrate, tramite il servizio Entratel;

- 16 Dicembre 2019, versamento del saldo Imu e Tasi 2019, tramite il mod. F24 od il bollettino postale;

- 27 Dicembre 2019, versamento dell'acconto Iva per il 2019, in aggiunta ai versamenti Iva mensili o trimestrali, scadenti il giorno 16 del mese successivo al mese di riferimento (o del secondo mese successivo al trimestre di riferimento);

- La Dichiarazione Imu va presentata al Comune entro il 31 Dicembre dell'anno successivo a quello relativo alla data in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio, ma solo nei casi in cui si determina un diverso importo dell'imposta dovuta per riduzioni d'imposta e, comunque, nei casi in cui tali variazioni non siano acquisibili dai Comuni. Le stesse regole (entro il 31 Dicembre dell'anno successivo) valgono anche per la presentazione al Comune della Dichiarazione Tasi;

Occorre poi considerare per i soggetti interessati, anche i Contributi Previdenziali e le relative Comunicazioni da inviare telematicamente, da parte dei Professionisti iscritti, alle rispettive Casse Autonome di Previdenza, i Contributi Inps: gestione agricoltori (con scadenze il 16-07, 16-09, 16-11 e il 16-01 di ogni anno), gestione art. ni-comm. ti (con scadenze il 16-05, 20-08, 16-11 e il 16-02 di ogni anno), da pagarsi con il mod. F24 precompilato, scaricandolo dal sito Inps, gestione lavoratori domestici (con scadenze il 10-04, 10-07, 10-10 e il 10-01 di ogni anno), da pagarsi, prelevandolo sito Inps, tramite il bollettino postale Mav, gestione lavoro dipendente ed autonomo (da versare, assieme alle Ritenute Fiscali ed ai Contributi Inail, entro il 16 del mese successivo a quello di pagamento), le imposte, le tasse ed i tributi comunali, come la Tari, la Cosap, l'Imposta Comunale di Pubblicità, il Canone di Concessione Comunale ed il Contributo per il Consorzio di Bonifica, da pagarsi con il bollettino postale MAV inviato dall'Ente Impositore, ove dovuto;

Per i contratti di locazione da registrare all'Agenzia Entrate con il mod. RLI, e´ dovuta sia l´imposta di bollo (E. 16,00 ogni 4 pagg.) che quella di registro, pari al 2% del corrispettivo annuo pattuito, da versare entro 30 gg. dalla data di stipula con il mod. F24 Elide-Elementi Identificativi, codd. ufficio TZG (se ufficio territoriale di Viareggio, per gli atti registrati dal 1° Feb. 2010) e cod. tributo 1500 o 1501 (se primo anno o successivi), anno 2019 (se prima registrazione) od anno e numero di registrazione, se fosse per le annualità successive, con esclusione di quelli soggetti alla cd. -cedolare secca-;

*N. B: Ai sensi dell'art. 6, c. 8, del D. L. 330-1994, conv. in L. 473-1994, dell'art. 18 del D. Lgs. 241-1997 e dell'art. 7, c. 2, del D. L. 70-2011, conv. in L. 106-2011, le scadenze fiscali e previdenziali che comportano sia invii telematici che versamenti e che scadono di sabato (esclusi i Contr. Inps-Lavv. Domestici) o di giorno festivo, sono prorogate al primo giorno lavorativo successivo.

N. B: Si declina, in quanto trattasi non di un sito ufficiale, cd. -governativo-, alcuna responsabilità in merito sia ad eventuali inesattezze che per mancati aggiornamenti.

Info:

- Agenzia Entrate, mappa del sito internet;

- Agenzia Entrate, classificazione attività economiche-Ateco, Istat, in uso dal 1° Gen. 2008;

- Agenzia Entrate, modelli inizio-variazione e cessazione attività ai fini Iva (modd. AA7/-AA9/);

- Agenzia Entrate, modello F23 (Imp. Indirette: Bollo, Registro, Ipot.-Catastali, Succ.-Donazioni e Varie);

- Agenzia Entrate, modello F24 (Imp. Dirette, Iva, Imu/Tasi, Inail, Inps, Cciaa, CC.GG., Tari e Varie);

- Agenzia Entrate, modello F23 (Guida Codici TributoGuida al Pagamento delle Imposte);

- Agenzia Entrate, modello F24 (Guida Codici Tributo e Guida al Pagamento delle Imposte);

- Agenzia Entrate, modelli di dichiarazione 2019, redditi 2018 

(Cert. Unica, Irap, Iva, Redditi, Isa, 730 e 770 per il 2018);

Modulistica disponibile.

- Camera di Commercio Lucca;

http://www.lu.camcom.it

- Comune di Viareggio;

http://www.comune.viareggio.lu.it

- Consorzio di Bonifica Toscana Nord;

http://www.cbtoscananord.it/

- Agenzia Entrate Riscossione;

https://www.agenziaentrateriscossione.gov.it/it/

Guida Cartella Esattoriale.

- Inail;

http://www.inail.it

- Inps.

http://www.inps.it


Contatti

E-Mail: info@studiolapiana.com

 

Si autorizza al trattamento dei dati personali, comuni e sensibili, ai sensi del GDPR n. 679 del 2016 (Reg. U. E.).

 

 

 

 


 
Stampa

Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili


Unione Nazionale dei Giovani Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili


Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Lucca


Notiziario Fiscale Agenzia delle Entrate e del Territorio


Agenzia delle Entrate e del Territorio


Utenti Collegati 26


Area Riservata - Webmaster -
 
Cerca
Tutte le parole
Basta una parola
64 Iscritti
Registra la tua E-Mail
Reg Canc

Studio Lapiana™ - Studio Commerciale Tributario Pierfloro Lapiana, © 1998 - 2019, Info, Privacy e Termini d'Uso ©

Informativa Privacy



Web Master + Software ©:
Valoriimmobiliari by Marco Mancini e Roberto Taucci, 55049 Viareggio (Lucca) - Italy I
Hosting:
Aruba, 24036 Ponte San Pietro (Bergamo) - Italy I